Cerca nel sito

Casa a Torre di Legoreccio

Località:

Legoreccio - 42020 Vetto

Come arrivare:

Accessibilità
Località: Legoreccio
Dista dal capoluogo 20 km circa
Percorso: dal capoluogo si percorre la SS 513 in direzione San Polo in prossimità di Buvolo si imbocca il bivio per Legoreccio

Area Turistica:

Appennino

Zona Geografica:

Zona Matildica

Testo Analitico:

Nell'estremità meridionale dell'abitato è visibile un antico pozzo con arco a tutto sesto e mensole per lo stallo dei contenitori da acqua.
Vi si osservano nicchie votive con immagini sacre ed un concio di pietra recante il millesimo 1889.
A circa 200 metri ad est della Corte dei Da Palude si innalza una casa a torre quattrocentesca dalle pregevoli caratteristiche, appartenente alla famiglia Terzi.
Al piano terra della casa si aprono numerose feritoie ed un portale a mensole concave sormontato da architrave scolpito con la classica rosa celtica.
Al primo piano sono visibili due finestrelle a mensole concave riquadrate in arenaria recanti raffigurazioni simboliche a rilievo.
Un cordolo di colombaia marca il timpano del tetto a due falde.
Si evidenziano tre mensole per stendardi affiancanti le finestrelle.
La costruzione viene ancora indicata col termine di "La Dogana" o "La Salina" in memoria dell'antico confine tra il Ducato di Modena e lo Stato Parmense che era poco discosto.
Nei pressi si osserva una seconda casa a torre, di proprietà della famiglia Rabotti, riferibile alla fine XVI - inizi XVII secolo, con tetto a quattro falde, colombaia ed alcune finestrelle zigrinate.
Ultimo aggiornamento: 8 Marzo 2021

Comune:

Vetto d'Enza
Piazza Caduti di Legoreccio, 1
42020 Vetto d'Enza (RE)
0522 815222
0522 815694

A cura della redazione IAT Informazione e Accoglienza Turistica dell'Unione Montana dei Comuni dell’Appennino Reggiano
Via Franceschini 1/a - 42035 Castelnovo ne’ Monti (R.E.) | Tel. 0522 810430 Fax 0522 812313 | E-mail: iat@appenninoreggiano.it