Cerca nel sito

Castello di Debbia Baiso

Località:

Debbia - 42031 Baiso

Come arrivare:

Accessibilità Località: Debbia Percorso: Si trova sulla ex SS 486 a 15 km dal capoluogo.
La torre è osservabile costeggiando il corso montano del fiume Secchia.

Area Turistica:

Appennino

Zona Geografica:

Zona Matildica

Testo Analitico:

Descrizione
Dell'antico castello di Debbia rimane il torrione diroccato, con paramento in conci quadrati ed accessibile tramite un'apertura sopraelevata, collocata sulla facciata meridionale. Molteplici sono i feudatari che si sono avvicendati.
La prima attestazione del feudo compare in un atto del 1144.
Il castello appartiene ai Fogliani fino al 1451 quando viene venduto al Duca Borso d'Este.
Nel 1487 il Duca Ercole concede a Giulio Tassoni l'investitura ed il titolo comitale di Debbia, Saltino e Levizzano. Gli ultimi signori di Debbia sono i Marliani di Modena che, succeduti ai Fontana ed ai Bianchi, acquistano nel 1707 il castello e mantengono la proprietà fino alla soppressione dei feudi avvenuta nel 1796.
Ultimo aggiornamento: 8 Marzo 2021

Comune:

Baiso
Piazza della Repubblica, 1
42031 Baiso (RE)
0522 993511
0522 843980

A cura della redazione IAT Informazione e Accoglienza Turistica dell'Unione Montana dei Comuni dell’Appennino Reggiano
Via Franceschini 1/a - 42035 Castelnovo ne’ Monti (R.E.) | Tel. 0522 810430 Fax 0522 812313 | E-mail: iat@appenninoreggiano.it