Cerca nel sito

Catasto delle grotte reggiane

Località:

42035 Castelnovo Ne Monti

Descrizione:

Grotte presenti in vari comuni dell'Appennino Reggiano

Zona Geografica:

Zona Geografica
Appennino Reggiano

Testo Analitico:

Descrizione
Nella nostra Regione, a cura della Federazione Speleologica Regionale Emilia-Romagna, è conservato un elenco di tutte le cavità naturali scoperte ed esplorate dai vari Gruppi Speleologici operanti sul territorio.
Quest'elenco, chiamato "Catasto delle cavità naturali", trova origine da un primo nucleo di 122 grotte (di cui 20 della nostra provincia) inserite già dal 1934 nel primo Catasto Nazionale, allora conservato a Postumia.
Nel 1957, dopo una intensa attività esplorativa, si costituiva la Commissione Catastale per le Cavità Naturali dell'Emilia-Romagna che iniziava un lavoro sistematico di reperimento dati, relativi alle grotte di nuova scoperta.
Questo lavoro, attraverso fasi alterne, ha portato alla pubblicazione nel 1980 del primo "Catasto Regionale delle Cavità Naturali", comprendente un elenco di 564 grotte, di cui 163 ubicate in territorio reggiano.
Un ulteriore recente aggiornamento (FSRER, 1986) portava il numero totale delle grotte regionali a 630, quelle del reggiano a 197, numero oggi salito a 198 con la scoperta della RE 640 (Dicembre 1986).
Fin qui i numeri, che forse stupiscono il profano, anche conoscitore dell'ambiente montano, al quale non risulta facile l'ubicazione precisa di un così elevato numero di ingressi. Nella tradizionepopolare reggiana, infatti, si tramanda la conoscenza di sole due grotte: la "Tana della Mussina" (Borzano), e la "Grotta di Santa Maria Maddalena di Vallestra".
In effetti questo numero comprende qualche decina di cavità ormai scomparse, molte di piccole dimensioni e che si riducono a spaccature tettoniche o a cavità relitto, raramente sviluppate per più di dieci metri.
Il motivo della modesta popolarità goduta dalle grotte reggiane risiede nel fatto che anche i maggiori sistemi carsici si aprono in territori poco frequentati, fuori dagli itinerari turistico-escursionistici, e non si prestano a improvvisate visite.
La mancanza di manifestazioni esteriori spettacolari ha, da sempre, respinto la curiosità dei montanari, insospettiti da queste "Tane della Volpe".
Effettivamente l'esplorazione delle grotte reggiane presenta sovente notevoli difficoltà, superabili esclusivamente mediante l'utilizzo di tecniche e esperienze acquisite dagli Speleologi.
Il nostro Gruppo è sempre disponibile ad accompagnare gli interessati, nelle cavità adeguate alle capacità di chi ne fa richiesta: sempre maggiori sono le scolaresche che hanno potuto apprezzare il mondo ipogeo.
Per i motivi prima esposti il seguente elenco catastale si riferisce alle grotte maggiormente rappresentative, riferite alle zone di interesse speleologico del territorio reggiano.
L'elenco completo, e gli aggiornamenti al Catasto, sono costantemente pubblicati sul Bollettino del Gruppo "lpoantropo". Di ogni cavità viene infine conservata una scheda illustrativa, i rilievi aggiornati e la documentazione fotografica, disponibili presso la Sede del Gruppo. 1 RE - GROTTA DI SANTA MARIA MADDALENA DI VALLESTRA
Cavità tettonica; Località S.M. Maddalena (Carpineti); Quota: 920; Sviluppo: 120; Dislivello: -14 2 RE - TANA DELLA MUSSINA DIBORZANO
Risorgente attiva; Località Borzano (Albinca) Quota: 275; Sviluppo: 554, Dislivello: + 17, -9 12 RE - TANA DELLA MUSSINA DI MONTERICCO
Risorgente periodica; Località Ca' Scaparra (Albinea) Quota: 264; Sviluppo: 85; Dislivello: -6, + 7 138 RE - INGHIOTTITOIO DI CA' SPERANZA
Inghiottitoio fossile; Località Ca' Speranza (Albinea) Quota: 375; Sviluppo 1077; Dislivello: -74 154 RE - TANONE GRANDE DELLA GACCIOLINA
Dolina di crollo, torrente sotterraneo; Località Cà Rabacchi (Villaminozzo)
Quota: 484; Sviluppo: 582; Dislivello: -50 200 RE - TANONE PICCOLO DELLA GACCIOLINA
Cavernone; Località Cà Rabacchi (Villaminozzo) Quota: 507; Sviluppo: 292; Dislivello: -50 203 RE - POZZI DI MONTE CARU'
Cavità tettonica; Località Monte Carù (Villaminozzo) Quota: 545; Sviluppo: 215; Dislivello: -56 1 204 RE - RISORGENTE DI MONTE ROSSO Risorgente attiva; Località M. Rosso (Castelnovo nè Monti) Quota: 450; Sviluppo: 306; Dislivello: + 5 212 RE - RISORGENTE 1 DI RIO VEI Risorgente attiva; Località Rio Vei (Castelnovo nè Monti) Quota: 496; Sviluppo: 200; Dislivello: + 14 239 RE - POZZO V DI MONTE ROSSO Cavità tettonica; Località M. Rosso (Castelnovo nè Monti) Quota: 564; Sviluppo: 113; Dislivello: -23 244 RE - RISORGENTE DI CA' DELLA GHIAIA
Risorgente attiva; Località Cà della Ghiaia (Busana) Quota: 495; Sviluppo: 460; Dislivello: +25 336 RE - TANA DALLA VARINA
Risorgente attiva; Località Casa Verra (Vezzano s/C.) Quota: 335; Sviluppo: 42; Dislivello: +2 343 RE - INGHIOTTITOIO DI CA' SCAPARRA
Inghiottitoio fossile; Località Cà Scaparra (Albinea) Quota: 278; Sviluppo: 210; Dislivello: -26 401 RE - GROTTA FERNANDO MALAVOLTI Cavità tettonica; Località S. Michele di Vall. (Carpineti) Quota: 798; Sviluppo: 205; Dislivello: -80 404 RE - GROTTA DELLE STALATTITI Cavità tettonica; Località S. Michele di vall. (Carpineti) Quota: 793; Sviluppo: 82; Dislivello: -20 486 RE - GROTTA NUOVA DI CA' SCAPARRA
Inghiottitoio attivo: Località Cà Scaparra (Albinea) Quota: 300; Sviluppo: 155; Dislivello: -40 561 RE - RISORGENTE GRANDE DEL RIO ROSSENDOLA
Risorgente attiva; Località Rio Rossendola (Ligonchio) Quota: 675; Sviluppo: 142; Dislivello: +5 579 RE - GROTTA DELLA DOLINA DI CADIGNANO
Cavità tettonica; Località Cadignano (Villaminozzo) Quota: 635; Sviluppo: 77; Dislivello: -24 584 RE - RISORGENTE-CASCATA IN SINISTRA DEL RIO CANALACCIO Ansa ipogea attiva; Località Rio Canalaccio (Collagna) Quota: 940; Sviluppo: 76; Dislivello: + 10 597 RE - RISORGENTE DEL MULINO DELLA GACCIOLA
Risorgente periodica; Località Mul. Gacciola (Villaminozzo) Quota: 470; Sviluppo: 513; Dislivello: + 6 600 RE - INGHIOTTITOIO DEI TRAMONTI Inghiottitoio attivo; Località Rio dei Tramonti (Busana) Quota: 590; Sviluppo: 700; Dislivello: -83 640 RE - INGHIOTTITOIO DI TALADA Inghiottitoio attivo; Località Talada (Busana) Quota: 660; Sviluppo: 922; Dislivello: -107, + 3 (Guida alla speleologia nel reggiano, M.Chiesi, 1988)
Ultimo aggiornamento: 10 Luglio 2019

Comune:

Castelnovo ne' Monti
Piazza Gramsci, 1
42035 Castelnovo ne' Monti (RE)
0522 610111
0522 810947

A cura della redazione IAT Informazione e Accoglienza Turistica dell'Unione Montana dei Comuni dell’Appennino Reggiano
Via Franceschini 1/a - 42035 Castelnovo ne’ Monti (R.E.) | Tel. 0522 810430 Fax 0522 812313 | E-mail: iat@appenninoreggiano.it