Cerca nel sito

Il fuso e la rocca d'oro

Località:

42020 Vetto

Tipologia:

Riti e leggende popolari: Il fuso e la rocca d'oro

Testimonianze:

Descrizione
In tutti i paesi, specialmente se piccoli, sono famosi i commenti su una cosa o su un'altra. Così accade nel paese di Gottano, durante il periodo invernale, quando il contadino non è occupato dai lavori campestri e passa quasi tutta la giornata a chiacchierare nella stalla o intorno a un camino. L'argomento di maggior importanza è la leggenda del fuso e della rocca d'oro del campanile di Gottano. Una leggenda narra che Matilde di Canossa facesse mettere un fuso e una rocca d'oro nel campanile. Questa leggenda è sempre stata tramandata di padre in figlio, e per la popolazione di Gottano è continuamente argomento di vivo interesse. I tanti commenti sul fuso e la rocca d'oro hanno portato a credere che questa leggenda sia verità. Infatti qualcuno, preso dal desiderio di trovare questo tesoro, si è recato dal parroco pregandogli di demolire il campanile, con la certezza di trovare il tesoro.
Verrà un giorno che la popolazione di Gottano potrà togliersi questa tanto sospirata curiosità? Chissà...forse il tempo potrà aiutarla!.....
(L. Ruffini 1993)
Ultimo aggiornamento: 10 Luglio 2019

Comune:

Vetto d'Enza
Piazza Caduti di Legoreccio, 1
42020 Vetto d'Enza (RE)
0522 815222
0522 815694

A cura della redazione IAT Informazione e Accoglienza Turistica dell'Unione Montana dei Comuni dell’Appennino Reggiano
Via Franceschini 1/a - 42035 Castelnovo ne’ Monti (R.E.) | Tel. 0522 810430 Fax 0522 812313 | E-mail: iat@appenninoreggiano.it