Cerca nel sito

Il tesoro di Monte Duro

Località:

42034 Casina

Tipologia:

Riti e credenze: Il tesoro di Monte Duro

Origini storiche:

Origini Storiche
Monte Duro è detto dagli abitanti della zona "Mount dal T'sor" (Monte del Tesoro).

Testimonianze:

Testimonianze
Si narra che sotto lo spiazzo che domina il monte si celi un meraviglioso cocchio tutto d'oro protetto dal Diavolo in persona con i suoi incantesimi. Chiunque tenti di intraprendere scavi nella zona si trova a dover riprendere ogni giorno il lavoro da capo, in quanto il Diavolo provvede a ripristinare la copertura ogni notte.
Si narra che un giorno Belzebù propose a tre uomini di accompagnarli per trovare il tesoro, a patto però che essi non proferissero verbo durante i riti misteriosi di quest'ultimo. Allorchè il Demonio, giunto allo spiazzo, cominciò a montare un pezzo di artiglieria e minacciò di puntarlo contro i malcapitati, essi proruppero in alte grida di spavento, interrompendo in tal modo l'incantesimo del silenzio promesso e ritrovandosi improvvisamente nelle rispettive dimore come se nulla fosse accaduto.
Ultimo aggiornamento: 10 Luglio 2019

Comune:

Casina
P.zza IV Novembre, 3
42034 Casina (RE)
0522 604711
0522 609464

A cura della redazione IAT Informazione e Accoglienza Turistica dell'Unione Montana dei Comuni dell’Appennino Reggiano
Via Franceschini 1/a - 42035 Castelnovo ne’ Monti (R.E.) | Tel. 0522 810430 Fax 0522 812313 | E-mail: iat@appenninoreggiano.it