Cerca nel sito

Pietra di Bismantova - storia e paesaggio

Località:

42035 Castelnovo Ne Monti

Come arrivare:

Accessibilità
Dal centro di Castelnovo ne' Monti si imbocca la SP N. 108 e, poco dopo il cimitero, si prosegue lungo la SP N. 26 che conduce a Piazzale Dante, sottostante la Pietra e a circa 4 km dal capoluogo.

Area Turistica:

Area Turistica
Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-emiliano

Zona Geografica:

Zona Geografica
Appennino

Notizie aggiuntive:

Notizie aggiuntive
La rupe è una importante "palestra di roccia" e vi sono state aperte parecchie vie e varianti alpinistiche di varia lunghezza e difficoltà.

Testo Analitico:

Descrizione
" Montasi su in Bismantova in cacume / con esso i piè; ma qui convien ch'om voli/"
così la cita Dante Alighieri nei versi 26 e 27 del IV canto del Purgatorio. L'inconfondibile ed isolato profilo a forma di nave di questo straordinario massiccio di calcarenite contraddistingue il paesaggio dell'Appennino Reggiano. Con una lunghezza di 1 km, una larghezza di 240 mt., alta 300 mt. sull'altopiano che le fa da base, è un gigantesco esempio di erosione residuale.
La Pietra di Bismantova è caratterizzata da ambienti vegetali molto differenti fra loro, che comprendono grande varietà di situazioni. Troviamo querce termofile quali la Roverella, qualche Cerro e Orniello, arbusti quali il Ginepro, il Biancospino, la Rosa di macchia, la Ginestra, il Perastro, il Pruno Selvatico. Poi ancora il Nocciolo, l'Acero campestre, il Carpino Nero, qualche Tiglio, caratteristico il Laburni o più comunemente chiamato "maggio-ciondolo" dalla suggestiva fioritura gialla in tarda primavera. Si possono trovare inoltre, nelle zone detritiche ricoperte da materiali rocciosi, arbusti ed erbe adatte agli ambienti asciutti. l'Elicriso italico, l'Eliauterno, il Garofano Selvatico, la Saponaria ocymoide. Tra queste specie xerofile, amanti cioè dei climi secchi ed aridi hanno notevole importanza fitogeografica il Timo Serpillo, il Bromo Eretto, la Cornilla Minima, la Globularia Vulgaris ed altre ancora. Il pianoro sommitale, un tempo era adibito a pascolo, è stato fortemente condizionato. Sulla superficie prativa a graminacee sta riprendendo piede il bosco con Noccioli, Aceri, Roverelle.
La fauna è caratterizzata da alcune specie di rapaci che nidificano nelle rocce, tra i quali il Gheppio. Massiccia la presenza della Taccola. Caprioli, lepri, cinghiali, scoiattoli, fagiani, ricci comuni ed altri animali popolano l'area circostante la Pietra.
Dalla sommità della Pietra si ammira un panorama a 360° che spazia dalle vette del crinale fino alla pianura emiliana.
Ultimo aggiornamento: 8 Marzo 2021

Comune:

Castelnovo ne' Monti
Piazza Gramsci, 1
42035 Castelnovo ne' Monti (RE)
0522 610111
0522 810947

A cura della redazione IAT Informazione e Accoglienza Turistica dell'Unione Montana dei Comuni dell’Appennino Reggiano
Via Franceschini 1/a - 42035 Castelnovo ne’ Monti (R.E.) | Tel. 0522 810430 Fax 0522 812313 | E-mail: iat@appenninoreggiano.it