Cerca nel sito

Torre dell'Amorotto (castello delle Scalelle)

Località:

Civago - 42030 Villa Minozzo

Come arrivare:

Accessibilità
Località: Amorotto
Percorso: Dal capoluogo dista 19 km, si raggiunge percorrendo la SP 9
fino alla galleria che porta a Civago.La Torre è posta sopra la galleria

Area Turistica:

Appennino

Notizie aggiuntive:

Notizie Aggiuntive:
La Torre dell' Amorotto sarà oggetto di un intervento di restauro conservativo finanziato dal progetto APE (Appennino Parco D'Europa).

Testo Analitico:

Descrizione
ll vero nome della torre dell'Amorotto è Torre delle Scalelle, che deriva dalla configurazione del monte Beccara sul quale si erge.
Il monte é assai simile ad un enorme scala costituita da molteplici ripiani. Intorno alla torre si tramandano notizie di assalti, di agguati e di vendette che vedono protagonista Domenico d'Amorotto che ha trovato spesso rifugio in questa struttura.
Nell'anno Mille il Conte delle Scalelle fa erigere una costruzione da cui l'attuale torre deriverebbe. La costruzione serviva come posto di vedetta e difesa della strada sottostante. Da alcuni documenti appare certo che la torre é appartenuta a Bartolomeo Dallo.
Agli inizi del XVI secolo la rocca viene occupata da Domenico Amorotto, il famoso bandito della montagna reggiana, e da lui prende il nome.
Ultimo aggiornamento: 10 Luglio 2019

Comune:

Villa Minozzo
Piazza della Pace, 1
42030 Villa Minozzo (RE)
0522 801122
0522 801359

A cura della redazione IAT Informazione e Accoglienza Turistica dell'Unione Montana dei Comuni dell’Appennino Reggiano
Via Franceschini 1/a - 42035 Castelnovo ne’ Monti (R.E.) | Tel. 0522 810430 Fax 0522 812313 | E-mail: iat@appenninoreggiano.it